Nepal: il gioiello dell'Himalaya

dal 20 al 30 ottobre

pokhara

in collaborazione con l'agenzia Cribor di Mantova  Christian  0376 323020

Un viaggio in un Paese in bilico tra passato e futuro, dove il ritmo frenetico del traffico

si confonde con il senso del sacro che permea i gesti quotidiani e i rituali. Se il primo impatto con Kathmandu può lasciare disorientati, è camminando tra le piazze, le strette vie e i templi che si conosce il cuore della città e difficilmente si dimenticheranno i volti, i sorrisi, gli odori, i profumi, i colori di questa città che da sempre ha affascinato pellegrini e viaggiatori da tutto il mondo per la ricca architettura dei templi e delle case, ma soprattutto per l'atmosfera sacra che si percepisce anche fra il traffico e la confusione.

Visitiamo i luoghi sacri e religiosi di Kathmandu, gli antichi templi a pagoda, la casa-tempio della Dea Kumari, l'unica Dea vivente al mondo, venerata da tutti i nepalesi. Visitiamo i luoghi più significativi del Nepal: Bhaktapur, la più originale  e autentica con un'atmosfera medioevale che lascia un ricordo indelebile, Patan, città-museo all'aperto dall'armoniosa  e ricca architettura, Pashupatinath, luogo sacro delle cremazioni sul fiume Bagmati, il più importante luogo di culto dedicato a Shiva, Boudanath, con il grande stupa bianco e la comunità dei tibetani, la collina sacra di Swayambunath da dove, racconta la leggenda, ha avuto inizio la civiltà nepalese. Visitiamo Pokhara per ammirare, se il tempo è favorevole, la catena dell'Himalaya che si riflette nel lago.

Il silenzio della foresta del Parco nazionale di Chitwan ci aspetta per riposare la mente e lo spirito.

  >>> su Nepal: il gioiello dell'Himalaya

Viaggio nei colori della Thailandia, Laos e Cambogia: oro, verde, blu

dal 16 al 30 novembre

cambogiafoto di Mariarosa Genitrini

in collaborazione con Unitout & Partitour di Mantova
info: Marco Visini 0376-357324  www.mantunitour.it

 

Un viaggio per incontrare tre Paesi uniti da bellezze naturalistiche e culturali, contrasti paesaggistici di incredibile fascino, vivaci mercati, pagode e templi dai tetti dorati,case coloniali, processione dei monaci, una tavolozza di colori per riempire gli occhi e il cuore di immagini, sensazioni, emozioni. Un viaggio per conoscere luoghi dove sono le antiche pietre a parlare del passato, dove la forza creatrice della natura modella le sue forme con la storia e il mosaico di etnie si inserisce nella natura selvaggia e nel corso tumultuoso del Mekong. La citta'-tempio di Angkor, con i templi inglobati nella foresta, le pietre scolpite come pagine di un lbro ci sorprendera' con la sua grandiosita'.  Il Laos ci accoglie a Luang Prabang, patrimonio dell'Unesco, con i tetti dorati dei monasteri, l'ospitalita' delle persone e il silenzio di centinaia di monaci che ogni mattina, all'alba, percorrono le vie raccogliendo le offerte nelle ciotole

 Bangkok ci apre le porte con lo splendido Gran Palace, un mosaico di colori e di armonia, Chang Mai per camminare nella città vecchia scoprendo monasteri e mercati, la navigazione sul Mekong permette di avvicinarsi al Laos nel silenzio, accompagnati da un caleidoscopio di immagini di un paesaggio antico. Come una dama di altri tempi, Luang Prabang ci aspetta, elegante, profumata di incenso, ornata di gioielli e di preziose stoffe

  >>> su Viaggio nei colori della Thailandia, Laos e Cambogia: oro, verde, blu

Pages

Subscribe to NEPAL SHAMAN Association RSS