Chi siamo

L'Associazione NEPAL SHAMAN è una libera Associazione di fatto, apartitica e apolitica, che si propone di

  • diffondere la cultura e le tradizioni dell'area Himalayana e del Sud Est Asiatico, ampliare la conoscenza della cultura, delle tradizionie, dell'architettura, delle religioni di suddette aree, attraverso contatti fra persone, enti ed associazioni;
  • allargare gli orizzonti didattici di educatori, insegnanti ed operatori sociali, in campo olistico affinché sappiano trasmettere la conoscenza e l'esperienza come un bene per la persona ed un valore sociale
  • proporsi come luogo di incontro e di aggregazione nel nome di interessi culturali assolvendo alla funzione sociale di maturazione e crescita umana.

L'associazione NEPAL SHAMAN promuove varie attività, in particolare:

  • attività culturali: convegni, conferenze, dibattiti, seminari, proiezioni di films e documenti, concerti
  • attività di formazione: corsi di aggiornamento teorico/pratici per operatori
  • attività editoriale: pubblicazione di atti di convegni, di seminari, nonché degli studi e delle ricerche compiute.

 


Fondatori

 

Bhola Nath Banstola

è uno sciamano nepalese per tradizione famigliare. Ha conseguito la laurea in antropologia culturale all’Università di New Delhi. Ha trascorso lunghi periodi con gli sciamani dell’area himalayana (Nepal, India, Bhutan, Tibet) rielaborando tecniche sciamaniche che gli permettono di essere un “ponte” fra l’antica cultura Bhola e Mariarosasciamanica e la visione moderna. Partecipa a congressi internazionali, tiene conferenze e corsi in Italia, USA, Nepal. Collabora con importanti psicologi e antropologi americani e italiani. È membro della Society of shamanic practitioners con sede in California.

 

Mariarosa Genitrini

è un’insegnante e studiosa della cultura e delle tradizioni orientali. Da piu’ di 20 anni frequenta l’aera himalayana per una ricerca sulla tradizione sciamanica. La sua esperienza le permette di essere un valido collegamento tra la cultura occidentale e quella orientale. Insieme al marito Bhola conduce i corsi sullo sciamanesimo e partecipa a congressi internazionali. Scrive articoli sullo sciamanesimo.

Accompagnano gruppi in Nepal, India, Tibet, mettendo a disposizione le loro conoscenze per far in modo che il viaggio sia un momento di incontro con culture diverse.