LADAKH

Ladakh, il Paese degli alti valichi

Un viaggio per conoscere una delle zone più affascinanti e più remote dell’India himalayana dai paesaggi lunari, dove i monasteri continuano ad essere centri di culto e di insegnamento. I silenzi interrotti dalla sventolio delle bandiere di preghiera, dal canto dei monaci, i laghi turchesi attorniati dai ghiacciai: il Ladakh offre ancora al viaggiatore spazi metafisici.  Da Leh, piccola capitale a 3500 metri, inizia il viaggio in jeep, per  entrare nelle strette valli, per costeggiare il sacro fiume Indo, per “perderci” nella grandiosità dei paesaggi dove la profonda spiritualità diventa parte integrante. Abbaglianti monasteri abbarbicati sulle rocce, minuscoli villaggi la cui vita è scandita dal ritmo delle stagioni, gente ospitale che custodisce un’antica saggezza nella semplicità di una vita non facile: un viaggio per chi, lasciata alle spalle la vita frenetica, vuole ascoltare il silenzio, dentro e fuori di sé

Print Friendly, PDF & Email
error: Content is protected !!